Involtini di pesce Spada alla messinese e alla palermitana

Gli involtini di pesce spada tra storia e leggende….

Gli involtini di pesce spada alla siciliana rappresentano uno dei secondi più diffusi della nostra regione.

Diversi sono i modi di chiamarli, ad esempio nel messinese le chiamano ”bracioli di pisci spada” ,

Poco importa, resta uno dei piatti più gustosi  della cucina siciliana; la differenza sostanziale nel preparare questa pietanza sta tutta nel ripieno che va dal pecorino grattugiato, ai capperi al basilico , (uvetta passa) passoline e pinoli.

I più rinomati sono quelli della cucina palermitana e messinese

In Sicilia, il pesce-spada viene utilizzato in cucina sia come prima portata che come seconda spesso anche come uno stuzzicante antipasto.

Il carpaccio di pesce spada caratteristico di Messina e provincia ne fa da padrone nelle cene a base di pesce.

Il pesce spada per i siciliani è un pesce speciale dovuto al fascino che esercita la  leggenda, secondo la quale, i pescatori usavano una tecnica alquanto seducente per catturarlo.

Si narra che i pescatori usavano recitare una cantilena in dialetto antico, affinché i pesci rimanessero  incantati e venissero catturati senza fatica.

Tuttavia la leggenda narra che ,non appena il pesce si rendeva conto della lingua imperfetta l’incantesimo svaniva.

Questo pesce, ricco di vitamina A, è facilmente reperibile nelle calde estati siciliane, come già detto, viene sfruttato tantissimo tanto che , in un menù estivo non possono mancare gli instancabili  involtini di ”pisci spada”!

 

Involtini di pesce spada ricetta

Vediamo come si prepara nelle diverse zone dell’isola:

Involtini di pesce spada alla Palermitana

INGREDIENTI

  • Un chilo di pesce spada
  • 3 Sarde salate
  • 2 cucchiai di passoline (uvetta sultanina)
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 250 grammi di pangrattato
  • 80 grammi di caciocavallo semistagionato (o parmigiano)
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Una cipolla per la confezione degli involtini
  • 3 spicchi d’aglio
  • Un bel ciuffo di prezzemolo
  • Foglie di alloro q.b.
  • Sale e pepe q.b.

 

PROCEDIMENTO

Tagliare il pesce spada a fettine sottili (circa 40 grammi a fettina) per confezionare gli involtini (dalle nostre parti questo lavoro lo fa direttamente il pescivendolo); spianarle con in batticarne ad uno spessore di circa mezzo cm., prenderne circa 300 grammi e tritarlo con un coltello.

Soffriggere l’aglio schiacciato in precedenza fino a farlo imbiondire.

Adesso triteremo del prezzemolo e lo uniremo al pesce spada.

Aggiungiamo al soffritto le sarde ben lavate, il pangrattato, il formaggio grattugiato, l’uva passa ed i pinoli,e facciamo insaporire il tutto per qualche minuto.

Adagiamo su ogni fettina di pesce spada un pò del condimento appena ottenuto, quindi avvolgeremo il tutto in modo da formare degli involtini.

Completata questa operazione spennelliamo con l’olio e poi passiamoli nel pangrattato avanzato .

Componiamo i nostri spiedini alternando un’involtino una foglia di alloro e un pezzettino di cipolla.

Procederemo così fino ad esaurimento degli ingredienti.

Per la cottura potremo utilizzare un barbecue o semplicemente una padella antiaderente .

Ricetta

Come fare gli involtini di spada alla Messinese

Procediemnto

per creare il ripieno , verseremo il pangrattato in un contenitore e lo condiremo con aglio schiacciato, il prezzemolo tritato, del formaggio  grattugiato, i pinoli, l’origano, i capperi tritati e il succo del limone e quindi Mescoliamo !

Al termine, inumidite con un pochino dell’olio rimasto, il pangrattato condito , fino a farlo diventare un poco umido

Posizionate, su ogni fetta di pesce spada impanato, un pochino del condimento preparato e un dadino di provola.

Avvolgete il pesce fino a formare un involtino. Cercate di richiudere i laterali della fetta verso l’interno, in questo modo il ripieno, durante la cottura, non uscirà.

Infilzate gli Involtini di pesce spada alla Messinese preparati, su degli stecchi di legno.

Cuocete, gli Involtini di pesce spada sulla griglia o in forno caldo a 180° fino a doratura di entrambi i lati ( 15 m circa).

Serviteli con dell’insalata mista e irrorateli con succo di limone e un pizzico di origano.

 

uummhh Buon appetito !!!

Involtini di pesce Spada alla Messinese e alla Palermitana ultima modifica: 2019-03-23T13:44:23+00:00 Involtini di pesce spada alla Messinese e alla Palermitana secondo la ricetta Siciliana, rappresentano uno dei secondi più diffusi della cucina Siciliana. da eatsicily

Spedizione Gratuita in tutta Italia

Pagamenti Sicuri

Assistenza clienti via chat