Meglio mangiare al ristorante o a casa??

Mangiare al ristorante è sempre sicuro?

Chi mangia troppo spesso fuori casa rischia di incappare in problemi di salute dovuti all’inquinamento da ftalati: cosa sono e come evitare di danneggiare il proprio corpo.

Mangiare fuori casa, ha dei vantaggi indubbi: non si deve perdere tempo a cucinare né a fare la spesa, si può scegliere tra qualsiasi tipo di menù, non si sporca la casa , ma la qualità ??

La scienza tuttavia ha qualcosa da ridire a questo proposito visto che i soggetti che più spesso si fermano al ristorante per pranzo e cena hanno dimostrato di avere un tasso di ftalati superiore del 35% rispetto a chi si accontenta delle pietanze fatte in casa.

Quale certezza più grande che cucinare da se ??

Si sa cosa e come viene cucinato !

I fast food sono stati messi sul banco degli imputati già da molto tempo per la questione ftalati ma la novità coinvolge anche i ristoranti più accreditati: anche loro sottopongono i clienti al rischio intossicazione da ftalati, con potenziali problemi di salute che sopraggiungono nel lungo periodo qualora si continuasse a percorrere questa strada senza alcun ripensamento.

Ma cosa sono esattamente gli ftalati? Si tratta di sostanze chimiche che vengono aggiunte ai prodotti di plastica per renderli più flessibili e difficili da rompere.

Essi sono presenti in una quantità immensa di oggetti: imballaggi, adesivi, detergenti per le pulizie, contenitori in plastica adibiti ad uso alimentare e non.

Il sopracitato studio proviene dagli Stati Uniti ed ha utilizzato i dati della National Health and Nutrition Examination Survey.

Sono stati coinvolti 10.253 partecipanti, ai quali è stato chiesto di ricordare cosa avessero mangiato e da dove provenisse il loro cibo nelle 24 ore precedenti.

Analizzando il collegamento tra l’assunzione di cibo e i livelli di ftalati trovati nel campione di urina di ogni partecipante è stata evidenziata una profonda e preoccupante correlazione tra i due fattori.

Inutile dire che non si tratta di nulla di positivo.

Gli ftalati comportano l’aumento della pressione sanguigna negli adolescenti e risultano tossici per il fegato, per i testicoli e per l’apparato riproduttivo.

Meglio restare a casa più spesso e cucinare prodotti genuini.

I problemi possono essere anche di altra natura , le fritture  in olio esausto o di scarsa qualità che può essere cancerogeno, materie prime scadenti, scarsa igiene e tantissimi fattori che influiscono negativamente sulla propria salute .

Meglio mangiar sano …

Quando si parla di “mangiare sano” si intende, generalmente, l’abitudine di alimentarsi in maniera equilibrata, pulita e salubre.

Tuttavia, a causa dell’influenza di varie scuole di pensiero che spesso contrastano la tradizionale ricerca scientifico-accademica, o semplicemente tentano di modificarla (in maniera più o meno lecita), il concetto di mangiare sano sta diventando sempre più sfuocato e difficilmente inquadrabile.

Per questo motivo, in Italia e non solo, gli enti di ricerca ufficialmente riconosciuti propongono delle regole o principi che possono essere considerati una “garanzia” di correttezza; nel Bel Paese, questo “vademecum” del salutista (che dovrebbe interessare la consuetudine di qualunque individuo) è detto: “Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana”.
Tale pubblicazione è disponibile anche on line sul sito del “Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione” (dal 2013 ridenominato Centro di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione), responsabile della sua creazione e divulgazione.
Va comunque specificato che mangiare sano non significa solo mantenere l’equilibrio nutrizionale, ma anche utilizzare gli alimenti che possono garantire uno standard igienico. Questo parametro va poi contestualizzato sia nell’ambito biologico e microbiologico, sia in quello delle contaminazioni.
I lettori avranno già ben inteso che si tratta di un argomento vasto e difficilmente sintetizzabile, soprattutto in un singolo articolo. Tuttavia, senza la presunzione di soddisfare appieno ogni necessità di apprendimento, di seguito cercherò di riassumente in maniera più efficace possibile i criteri principali del mangiare sano.

Equilibrio Nutrizionale

L’equilibrio nutrizionale è un fattore determinante del mangiar sano, o meglio, solo mangiando sano è possibile mantenere l’equilibrio nutrizionale.
Per equilibrio nutrizionale si intende un parametro che valuta le quantità e le proporzioni dei singoli nutrienti e componenti nutrizionali assunti con la dieta. Ognuno di essi ha una funzione ben precisa, ragion per cui negli anni si è cercato di determinarne il fabbisogno reale.
Un organismo che non giova di un’alimentazione equilibrata ha maggiori difficoltà a mantenere la così detta “omeostasi”. Ovviamente, essendo una macchina quasi perfetta, per quel che riguarda la nutrizione, il fisico si avvale di un’ottima autonomia; ciò significa che è tendenzialmente progettato al fine di “sopravvivere” ad ogni circostanza.
In definitiva, mangiare sano garantisce il mantenimento dell’equilibrio fisico e, talvolta, contribuisce anche a quello psichico.

 

Ora, la domanda che sorge spontanea è: A quali principi di equilibrio nutrizionale subordina la definizione di mangiare sano?
Difficile rispondere con chiarezza in poche righe, anche perché i fabbisogni sono soggettivi e variano (ma non sempre tanto quanto si possa credere) in base all’età, al sesso, allo stile di vita ed a componenti soggettive come l’entità dello scheletro e della muscolatura, le predisposizioni metaboliche, patologie ereditarie ecc.
Poiché i nutrienti e le componenti nutrizionali sono davvero molti e tutti fondamentali, è necessario rimanere sul generico. Nella tabella sottostante vengono riassunte alcune nozioni riassuntive che potrebbero essere molto utili ai neofiti dell’argomento.
ATTENZIONE! Le raccomandazioni tengono in considerazione un soggetto medio ed adulto, con un coefficiente di attività fisica medio e un lavoro altrettanto ordinario. Si escludono attività sportive, condizioni patologiche o fisiologiche speciali, infanzia e terza età.

Per concludere è sempre bene non eccedere in nulla e come consiglia..

”Non si può pensare bene,amare bene,dormire bene se non si ha mangiato bene!!”

ultima modifica: 2019-04-15T20:31:25+00:00 da eatsicily

Spedizione Gratuita in tutta Italia

Pagamenti Sicuri

Assistenza clienti via chat