Messina e il suo tesoro…

Sapevate che, un’altra ricetta gustata spesso nell’isola della Sicilia e tanto apprezzata dai turisti , sono gli spaghetti al sugo di cozze di Messina chiamate anche (cozzuli di Ganzirri) il luogo di provenienza di questo meraviglioso frutto di mare.

Un primo piatto molto amato e facile da preparare, le cozze risvegliano il palato di chi ama i sapori di mare, un piatto per tutte le stagioni, che può essere consumato sia in estate sia nei mesi più freddi.

La pesca delle cozze è praticata e diffusa del territorio Messinese fin dall’antichità soprattutto nei laghi di Ganzirri infatti è nota per i suoi mitili (cozze e vongole) che vengono allevati nelle acque dei due laghi marini. Le cozze sono degli ottimi antiossidanti, sono una fonte preziosa di proteine nobili e di vitamine C e B. Inoltre contengono diversi sali minerali come il potassio, sodio, fosforo e zinco, hanno proprietà stimolanti e digestive, in più le cozze vengono considarate cibo afrodisiaco.

INGREDIENTI

SPAGHETTI 500 gr

COZZE 600 gr

POMODORO DI PACHINO 200 gr

AGLIO 2

PREZZEMOLO 1 mazzetto

OLIO EVO q.b.

SALE q.b.

PREPARAZIONE

Per preparare gli spaghetti con le cozze cominciate dalla pulizia dei molluschi, sciacquatele e sempre sotto un filo d’acqua corrente, eliminate i cirripedi e tutte le impurità presenti con un coltello ed il bisso, cioè la barbetta che trovate sul latto di ogni cozza, semplicemente strappandolo con le dita.

In un tegame capiente versate uno spicchio d’aglio con un filo d’olio e lasciatelo insaporire per 1-2 minuti a fuoco dolce, unite le cozze e coprite subito con un coperchio .

Cuocete in questo modo per 2-3 minuti, finché i molluschi si aprono, durante la cottura agitate di tanto in tanto il tegame per rimestare l’interno.

Prelevate le cozze dai gusci tenendone una decina intere per decorare il piatto.

Filtrate il sugo di cottura attraverso un colino dalle maglie fitte che toglierà eventuali impurità e residui di sabbia e tenetelo da parte. Inseguito lavate e tagliate a cubetti il pomodoro di pachino e il prezzemolo mettendolo da parte. Versate in una padella insieme ad un po’ d’olio e ad uno spicchio d’aglio e cuocete per 1-2 minuti, unite il pomodoro di pachino lavati e tagliati a metà inserite le cozze sgusciate e anche le cozze intere così da insaporire ulteriormente il fondo, aggiungete un po’ di liquido di cottura dei molluschi che avevamo precedentemente filtrato e iniziate la cottura per 10 minuti coprendo con un coperchio.

Nel frattempo mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, non appena sarà a bollore salatela e cuocete gli spaghetti al dente, scolatela e versatela in padella mantecate con il sugo preparato precedentemente e terminate la cottura per qualche minuto aggiungendo il prezzemolo.

A questo punto non vi resta che impiattare e servire subito il vostro piatto di Spaghetti con le Cozze di Ganzirri e pomodoro di Pachino. Buon Appetito!

 

ultima modifica: 2019-03-12T10:58:49+00:00 da eatsicily

Spedizione Gratuita in tutta Italia

Pagamenti Sicuri

Assistenza clienti via chat